Europei, forse nazionalità russa in premio per ct Guus Hiddink

domenica 22 giugno 2008 16:26
 

MOSCA (Reuters) - L'allenatore olandese Guus Hiddink ha riportato un grande successo di pubblico e di critica ieri sera dopo la vittoria della sua Russia contro l'Olanda di Marco Van Basten agli Europei di calcio, in una performance che non ha lasciato affatto insensibile il nuovo capo del Cremlino.

In visita in Bielorussia, il presidente Dmitri Medvedev ha fatto i suoi complimenti alla nazionale russa che a suo avviso "ha davvero giocato bene" e ha riportato una "vittoria collettiva".

Ieri sera la Russia ha battuto gli olandesi 3 a 1 con due gol segnati ai supplementari, e ora affronterà la vincitrice della sfida Italia-Spagna.

Ma il primo a ricevere i complimenti di Medvedev è stato il ct Hiddink, a cui il presidente ha promesso un'onoreficenza speciale al ritorno dagli Europei. E alle domande dei giornalusti su quale sarebbe stata la ricompensa, Medvedev ha risposto sorridendo, indicando che è probabile che Mosca accordi al tecnico olandese "la nazionalità russa".

E i complimenti a Hiddink sono arrivati anche dalla stampa olandese, sia pur delusa per l'eliminazione degli arancioni dopo tre partite vinte senza problemi.

 
<p>La gioia del ct della nazionale russa, l'olandese Guus Hiddink. REUTERS/Pascal Lauener (SWITZERLAND) MOBILE OUT. EDITORIAL USE ONLY</p>