Indonesia vuole bloccare YouTube per film anti-Corano

mercoledì 2 aprile 2008 09:21
 

GIACARTA (Reuters) - Il governo indonesiano ha chiesto ai fornitori di servizi Internet di bloccare l'accesso a YouTube, reo di ospitare il film girato da un politico di destra olandese secondo cui il Corano incita alla violenza. Lo ha annunciato oggi il direttore generale del Dipartimento di Information Technology del Ministero dell'Informazione.

L'Indonesia ha vietato la trasmissione del film di Geert Wilders, il leader del Partito della Libertà, formazione olandese anti-immigrazione, e i radicali musulmani hanno invocato la morte del deputato nel corso di proteste davanti all'ambasciata dei Paesi Bassi.

Il ministro dell'Informazione ha scritto a YouTube chiedendo di rimuovere il film, ha detto Cahyana Ahmadjayadi, direttore generale del Dipartimento IT del ministero.

"La nostra iniziativa comprende la richiesta ai fornitori di servizi Internet di bloccare l'accesso a YouTube. Hanno cominciato a farlo proprio ora", ha detto a Reuters Ahmadjayadi.

Wilders ha messo a disposizione il suo cortometraggio dal titolo "Fitna" -- una parola araba che si può tradurre anche con il termine "lotta" -- direttamente su Internet la scorsa settimana, provocando la condanna internazionale.

Nel film si alternano a citazioni del Corano immagini degli attentati dell'11 settembre del 2001 negli Usa e quelle di altri attacchi condotti da fondamentalisti islamici.

YouTube era finito già in febbraio nel mirino di un paese islamico, quando il Pakistan aveva bloccato l'accesso al sito per contenuti "blasfemi" e materiale ritenuto offensivo. YouTube aveva ospitato infatti alcuni video basati sulle controverse vignette danesi sul profeta Maometto.

 
<p>Un giovane musulmano a una manifestazione di protesta contro il deputato olandese Geert Wilders a Giacarta. REUTERS/Beawiharta</p>