Arabia Saudita, su danza a matrimoni scoppia polemica religiosa

martedì 11 marzo 2008 12:15
 

RIYADH (Reuters) - Un illustre esponente religioso saudita ha attaccato oggi pubblicamente i fondamentalisti nella polemica su un video che lo ritrae mentre balla a un matrimonio. Lo scrive il quotidiano Asharq al-Awsat

Il video, diffuso via Internet, mostra lo sceicco Abdul-Mohsen al-Obaikan mentre si esibisce nella danza beduina della spada a una festa di matrimonio. Anche esponenti della famiglia reale partecipano a balli di questo durante alcune festività nazionali.

Il Wahhabismo, l'interpretazione conservatrice dell'Islam che domina in Arabia Saudita, disapprova il canto e la danza e impone la separazione di donne e uomini non sposati né parenti, anche ai matrimoni.

Obaikan, un consigliere del ministero della Giustizia - tradizionalmente affidato ai religiosi - si è difeso con una dichiarazione pubblicata dal quotidiano, affermando che la società ha bisogno di "superare le restrizioni imposte da persone ignoranti".

"Vogliono trasformare i matrimoni in funerali e la gioia in tristezza", ha detto il prelato. "Non c'è scritto da nessuna parte che il Profeta o altri leader islamici delle origini abbiano trasformato i matrimoni in occasioni di preghiera".

L'Arabia Saudita mantiene una interpretazione rigida della legge islamica e consente ai religiosi di avere un'ampia influenza sulle questioni sociali. Per i critici di orientamento liberale il loro potere è perfino cresciuto rispetto agli anni 70.