Autostrade, i tratti più a rischio per l'esodo pasquale

giovedì 20 marzo 2008 19:12
 

ROMA (Reuters) - Dopo che Autostrade per l'Italia ha annunciato che saranno circa 12 milioni i veicoli in circolazione solo sulla sua rete per le festività di Pasqua, e mentre i meteorologi annunciano brutto tempo soprattuuto nelle regioni centrali, oggi il Centro per la viabilità della Polizia stradale ha indicato i tratti stradali più a rischio traffico.

Tra stasera e domani, "potrebbero presentare criticità e rallentamenti lungo le direttrici per le località turistiche e di villeggiatura" varie autostrade, a partire dall'A4 tra Soave e Vicenza Ovest in direzione Padova, dice un comunicato del Centro.

Sempre sulla stessa autostrada a rischio i tratti Milano Est-Cavenago in direzione Brescia e Ospitaletto-Brescia Ovest in direzione Venezia.

Sulla A1 attenzione da Rioveggio a Firenze Sud direzione Sud e ancora tra l'allacciamento con l'A/24 e Valmontone in direzione Napoli. Sulla A11 il tratto più delicato sarà quello da Prato Ovest all'innesto con l'A/1 Bologna-Roma direzione Firenze.

Sull'A14 possibili code e rallentamenti tra Bologna Borgo Panigale e l'allacciamento con l'A/13 Bologna-Padova in direzione Ancona, e tra Fermo-Porto San Giorgio e Val Vibrata in direzione Pescara.

Sulla A10 il tratto a rischio è quello tra Imperia Ovest e Sanremo Ovest direzione Ventimiglia, mentre sul Grande raccordo Anulare di Roma sono previste code in entrambe le carreggiate.

Infine, a Reggio Calabria (A3) è prevista un'ora di attesa agli imbarchi per la Sicilia.

 
<p>Immagine d'archivio di una coda nei dintorni di Roma. REUTERS/Max Rossi (ITALY)</p>