Nipote Wagner annuncia dimissioni da direttore del Festival

martedì 29 aprile 2008 20:31
 

BERLINO (Reuters) - Il nipote di Richard Wagner ha accettato di dimettersi da direttore del Wagner Festival tedesco il prossimo agosto, dopo aver ricoperto il ruolo per 57 anni, secondo quanto detto da un portavoce oggi. Un annuncio che potrebbe segnare la fine di una epica battaglia familiare.

In quella che i media hanno definito "la guerra delle cugine", tre pronipoti del compositore della tetralogia Richard Wagner hanno lottato per anni per succedere all'ottantottenne Wolfang Wagner, che ha sempre rifiutato di abbandonare il ruolo di direzione del festival detenuto dal 1951.

Wolfang ha scritto una lettera alla Fondazione Richard Wagner in cui ha detto che lascerà entro la fine dell'agosto di quest'anno la direzione del festival di Bayreuth, in Baviera.

Poche settimane fa, Wagner aveva sorpreso i suoi fan annunciando di desiderare un passaggio di consegne alla figlia avuta dal suo primo matrimonio Eva Wagner-Pasquier, e alla giovane Katharina, avuta dalla seconda moglie Gudrun.

Secondo un portavoce del festival, i membri della Fondazione vedono con ottimismo la leadership congiunta delle due 'sorellastre'.

Nel 2001, la Fondazione aveva votato a favore del passaggio di testimone per la direzione del festival a Eva, manager teatrale, ma Wolfang aveva rifiutato di dimettersi insistendo sul fatto che il suo era un contratto a vita.

Katharina Friederike, che l'anno scorso ha curato la regia de 'I maestri cantori di Norimberga', viene considerata da alcuni critici troppo giovane e inesperta per la direzione della manifestazione di Bayreuth, fondata nel 1876 dallo stesso Richard Wagner.

Anche una cugina delle sorelle, Nike Wagner -- figlia del fratello di Wolfang, Wieland -- ha recentemente espresso il desiderio di prendere le redini della manifestazione lirica estiva.