Bottega Veneta punta sui tessuti, Blumarine sui colori

martedì 19 febbraio 2008 18:32
 

di Jo Winterbottom

MILANO (Reuters) - Bottega Veneta ha arricchito lane semplici in grigio e nero con un design ispirato ai suoi classici decori in pelle arricciata per la collezione donna inverno 2008-2009, presentata oggi a Milano.

La casa di moda,che fa parte del gruppo Gucci della compagnia francese PPR, si differenzia dalle altre collezioni che hanno proposto disegni a stampa, e punta invece sui tessuti per valorizzare colori semplici e uniformi.

Lo stilista Tomas Maier ha creato altere spirali di lana nera per ornare una giacca, o strisce di tessuto arricciate per decorare le spalline di un abito.

Un aderentissimo vestito color lampone è stato invece completato da scarpe di camoscio rosso, mentre alla versione in verde sono stati abbinati guanti di pelle dello stesso colore, scarpe di camoscio e una cintura a intreccio.

Eccentriche paillettes hanno guarnito poi un attillatissimo completo giacca e pantalone color argento.

Maier, che usa generalmente una linea sobria e materiali leggeri, ha adoperato fini onde di lana per i suoi abiti, creando l'impressione che fossero sorretti solo da sottilissimi cordoncini. In più, ha proposto abiti da sera in seta impreziositi da diamanti che dalle spalle scendono fino all'elegante strascico.

SALMONE E ROSA PER BLUMARINE

Per Blumarine, Anna Molinari ha scaldato l'inverno con una collezione donna in rosa, turchese e salmone.

La stilista ha creato motivi circolari di seta rosa pastello e inserti più scuri, inventando una gonna a forma rosa.

Per la sera, Bluemarine propone vaporosi abiti di chiffon stretti in vita, in grigio o in fantasie leopardate, mentre per la linea lingerie ha presentato vesti in seta corallo orlate di pizzo, corsetti avvolti da lunghe e soffici vestaglie di lana e slip di seta turchese con tasselli di materiale rigido sui fianchi, con abbinati altrettanto attraenti scialli.

 
<p>Una modella sfila in abiti Bottega Veneta oggi a Milano. REUTERS/Alessandro Garofalo</p>