Usa, Kennedy dimesso dopo operazione al cervello

lunedì 9 giugno 2008 17:39
 

BOSTON (Reuters) - Il senatore statunitense Edward Kennedy, patriarca della famiglia politica più popolare d'America, tornerà oggi nella sua casa del Massachussets, dopo aver subito un intervento per la rimozione di un tumore maligno al cervello una settimana fa.

Lo ha riferito il suo ufficio in una nota.

"I medici sono soddisfatti dei suoi progressi dall'intervento ... e (il senatore Kennedy) continuerà il recupero a casa prima di iniziare la prossima fase della cura", si legge nel comunicato.

Kennedy, 76 anni, è stato operato al Duke University Medical Center di Durham, North Carolina, dopo che il 17 maggio gli era stato diagnosticato un glioma, tumore maligno al cervello che in genere può portare alla morte in massimo tre anni.

Non è stato ancora reso noto quali entro quanto tempo Kennedy potrà tornare al lavoro in Senato.

Il senatore è il fratello più piccolo del presidente Usa John F. Kennedy assassinato nel 1963.

 
<p>L'ospedale dove Ted Kennedy &egrave; stato operato. REUTERS/Chris Keane (UNITED STATES)</p>