Olimpiadi:fiorettiste volano in economy, calciatori in 1a classe

lunedì 18 agosto 2008 17:28
 

MILANO (Reuters) - Le azzurre della scherma alle Olimpiadi 2008 non hanno gradito il trattamento riservato nel volo di rientro da Pechino dello scorso fine settimana ai calciatori loro connazionali, che hanno viaggiato in prima classe, mentre loro, che hanno vinto nel fioretto il bronzo a squadre, l'oro con Valentina Vezzali ed il bronzo con Margherita Granbassi nell'individuale, hanno viaggiato in classe turistica.

La squadra di calcio azzurra ha invece inaspettatamente perso 3-2 contro il Belgio ai quarti di finale.

Raffaele Pagnozzi, capo della delegazione italiana a Pechino 2008, ha cercato di calmare le acque.

"Il Coni ha acquistato biglietti aerei in classe economy per tutti gli atleti, senza alcuna disparità tra i vari sport", ha detto Pagnozzi oggi ai giornalisti. "Se poi alcune singole federazioni nazionali, come quella del calcio, hanno scelto di incrementare il budget per cambiare classe è una decisione che non ha nulla a che vedere con noi".

Diversi atleti medagliati ai Giochi di Pechino in sport di minor profilo hanno anche chiesto l'esenzione dalle tasse sul premio in denaro ricevuto dal Comitato Olimpico.