Cuba abolisce divieto sull'uso dei telefoni cellulari

venerdì 28 marzo 2008 14:02
 

L'AVANA (Reuters) - Per la prima volta la popolazione cubana avrà libero accesso all'uso di telefoni cellulari. Lo ha annunciato oggi l'amministrazione di Cuba.

E' l'ultimo dei provvedimenti del nuovo presidente Raul Castro verso un incremento dell'accesso a beni di consumo prima vietati.

Il monopolio delle telecomunicazioni Etecsa ha annunciato che metterà a disposizione della popolazione i servizi per la telefonia mobile già nei prossimi giorni, in un comunicato pubblicato dal quotidiano del partito comunista Granma.

 
<p>Il nuovo presidente di Cuba Raul Castro in una foto d'archivio del 3 marzo 2008. REUTERS/Enrique De La Osa</p>