16 giugno 2008 / 16:57 / 9 anni fa

Europei, olandese Van Nistelrooy: siamo sorpresi di noi stessi

<p>Il giocatore olandese Ruud van NistelrooyEddie Keogh</p>

LOSANNA, Svizzera (Reuters) - In questa edizione dei campionati Europei di calcio, le schiaccianti vittorie dell'Olanda contro due squadre tradizionalmente tra le più temibili, Francia e Italia, hanno sorpreso molti, compreso lo stesso attaccante della nazionale arancio Ruud Van Nistelrooy.

Rispondendo alla domanda sul perché la sua squadra si sia improvvisamente imposta con tanta forza, dopo le critiche durante le qualificazioni per i campionati Europei 2008, Van Nistelrooy ha detto oggi durante una conferenza stampa che la sua squadra ha giocato "delle buone partite in allenamento, ma non ci aspettavamo questo".

"Ci siamo sorpresi di noi stessi da questo punto di vista. La squadra è di buon umore, lavoriamo bene insieme, ci alleniamo bene, siamo semplicemente un bel gruppo", ha detto Van Nistelrooy, autore, durante il match contro l'Italia dello scorso lunedì, del primo dei sette gol messi a segno dalla sua squadra in questa edizione dei campionati Europei.

Le vittorie per 3 a 0 contro l'Italia e per 4 a 1 contro la Francia, assicurano all'Olanda la qualificazione ai quarti di finale di Basel del prossimo sabato, contro la Russia o la Svezia.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below