Francia, a Betancourt Legion d'Onore, lei pensa a ostaggi

lunedì 14 luglio 2008 15:52
 

PARIGI (Reuters) - Ingrid Betancourt ha ricevuto oggi una delle massime onorificenze francesi e ha detto che gli ostaggi rimasti nelle mani dei ribelli colombiani potrebbero essere ora trattati peggio a causa della sua liberazione.

Il presidente Nicolas Sarkozy ha insignito Betancourt del titolo di Cavaliere della Legion d'Onore nei giardini dell'Eliseo, appuntandole sull'abito la medaglia durante una cerimonia trasmessa in diretta dalla televisione francese.

Betancourt è stata liberata dall'esercito colombiano la scorsa settimana dopo più di sei anni di prigionia nella giungla, dove è stata ostaggio dei militanti delle Farc (Forze Armate Rivoluzionarie della Colombia) che detengono tuttora centinaia di persone.

"Il mio cuore piange per i miei compagni di disavventura, altri colombiani come me sono ancora nelle mani delle Farc", ha detto Betancourt alla folla riunita sui prati dell'Eliseo, nella giornata della Festa nazionale francese.

"Non hanno voce, sono soli e vengono probabilmente trattati ancora peggio dopo quanto successo dieci giorni fa. Le loro catene sono probabilmente più corte di prima", ha detto la donna.

Betancourt, che ha la doppia cittadinanza franco-colombiana, ha detto di aver passato il suo periodo di prigionia incatenata agli alberi e ha denunciato il trattamento ricevuto come disumano.

"Ingrid, tu sei un simbolo di speranza", ha detto Sarkozy.

Betancourt e altri 14 ostaggi sono stati liberati dall'esercito, grazie a un'operazione in cui alcuni soldati si sono finti parte di un'organizzazione umanitaria che faceva da tramite tra le varie cellule del gruppo ribelle.

Dopo 48 ore dalla liberazione Betancourt ha raggiunto Parigi e non sono ancora note le sue intenzioni circa i tempi di un ritorno in Colombia.

 
<p>Ingrid Betancourt riceve la Legion d'Onore da Nicolas Sarkozy. REUTERS/Benoit Tessier (FRANCE)</p>