Calcio, Bologna comprato da società statunitense

giovedì 12 giugno 2008 19:32
 

ROMA (Reuters) - Il Bologna ha sottoscritto un contratto per la cessione della società a una compagnia statunitense, rendendo la squadra emiliana appena promossa in serie A di proprietà straniera al 100%.

E' quanto si legge in un comunicato diffuso oggi sul sito web del Bologna (www.bolognafc.it), in cui si spiega che la Tag Partners Llc acquisirà l'intero capitale del Bologna, il cui valore "è di 18 milioni di euro".

Il contratto, continua la nota, prevede che le azioni del Bologna saranno cedute con una prima tranche dell'80% ai primi di luglio 2008 e una seconda tranche del 20% al termine della stagione sportiva 2008-09, e che la "Tag Partners Llc apporterà nella stagione 2008-09 nuove risorse finanziarie per almeno 20 milioni di euro".

"Alfredo Cazzola rimarrà presidente del Bologna Fc 1909 con gli attuali poteri e deleghe", dice ancora la nota, e la società di Cazzola, la Aktiva spa, potrà nominare un membro del Cda..

Il Bologna si è qualificata seconda nel campionato di serie B della scorsa stagione, tornando in serie A dopo tre anni. La squadra rossoblù ha vinto in tutto 7 scudetti, l'ultimo nel 1964.