Cinema, Kung Fu Panda batte principe Caspian al botteghino

martedì 2 settembre 2008 12:42
 

ROMA (Reuters) - Grande debutto per l'ultima pellicola targata Dreamworks: "Kung Fu Panda" sale in vetta alla classifica dei film più visti nel suo primo fine settimana di proiezione nelle sale italiane.

Con un incasso di 4.470.073 euro e con 718.323 presenze, il film di animazione di Mark Osborne e John Stevenson -- già sceneggiatore di "Shrek" e "Madagascar" -- si posiziona al primo posto della classifica settimanale facendo scivolare in seconda posizione "Le cronache di Narnia: il Principe Caspian", il fantasy di Walt Disney Pictures diretto da Andrew Adamson, che incassa al botteghino 1.422.887 euro con 253.837 spettatori.

Sale al terzo posto, dal quarto della scorsa settimana, "Piacere Dave" ("Meet Dave"), la commedia di Brian Robbins con Eddie Murphy ed Elizabeth Banks, con 101.084 presenze e un incasso di 566.679 euro.

La classifica Cinetel -- riportata di seguito -- si riferisce alle 463 città rilevate, pari a circa l'85% dell'intero mercato, nella settimana dal 25 al 31 agosto. Il numero tra parentesi indica la posizione occupata nel film la settimana precedente, mentre il simbolo ( - ) indica le novità.

1. KUNG FU PANDA ( - ), di Mark Osborne, John Stevenson, con Fabio Volo (doppiaggio), incasso 4.470.073 euro, presenze 718.323

2. LE CRONACHE DI NARNIA: IL PRINCIPE CASPIAN ( 1 ), di Andrew Adamson con Ben Barnes, William Moseley, Anna Popplewell, Skandar Keynes, incasso 1.422.887 euro, presenze 253.837

3. PIACERE DAVE (MEET DAVE) ( 4 ), di Brian Robbins, con Eddie Murphy, Elizabeth Banks, Kevin Hart, incasso 566.679 euro, presenze 101.084

4. IL CAVALIERE OSCURO (THE DARK KNIGHT), ( 2 ) di Christopher Nolan, con Christian Bale e Maggie Gyllenhaal, incasso 458.610 euro, presenze 77.540

5. IO VI TROVERO' (TAKEN) ( 3 ), di Pierre Morel con Famke Janssen, Liam Neeson, Maggie Grace, incasso 311.634 euro, presenze 54.083.   Continua...

 
<p>L'attore statunitense Jack Black durante la promozione del film animato "Kung Fu Panda" a Madrid, nel guigno del 2008. REUTERS/Susana Vera (Spagna)</p>