Giappone, governo evidenzia rischi da lenti contatto colorate

venerdì 11 luglio 2008 10:46
 

TOKYO (Reuters) - Molte giovani donne giapponesi cambiano le lenti a contatto colorate molto spesso, ma il governo potrebbe introdurre delle restrizioni sulle vendite del particolare accessorio, dopo i numerosi casi riscontrati di danni agli occhi.

In uno studio patrocinato dal ministero dell'Industria, gli oculisti hanno rilevato circa 170 casi di danni alla vista in un periodo di due anni e mezzo, tra coloro che hanno fatto uso di lenti a contatto colorate senza prescrizione.

In diversi casi, i pazienti sono stati ricoverati in ospedale per una notte e alcuni hanno rischiato di perdere la vista, secondo quanto riferito da una nota dell'Istituto Nazionale di Tecnologia e Valutazione (Nite).

Le lenti a contatto colorate sono in commercio in molti paesi, ma sono milioni quelle in circolazioni in Giappone, dove le ragazze ne fanno largo uso per far sembrare più grandi i propri occhi all'insù.

Attualmente vengono vendute nelle profumerie e su Internet, piuttosto che nei negozi di ottica autorizzati.

"Vediamo che gli stranieri hanno gli occhi di tanti colori diversi, ma i giapponesi hanno gli occhi marroni o neri", ha detto Kanako Tsutsumi, studentessa di 20 anni che usava spesso le lenti finché non ha scoperto che potrebbero causare seri danni agli occhi. "Mi piacevano le lenti colorate perché ho i capelli neri e pensavo che le lenti grigie mi avrebbero dato un tocco alla moda", ha aggiunto.

"Le persone suppongono che le lenti colorate abbiano gli stessi standard di quelle per cui serve una prescrizione, se sono fatte dalle stesse aziende", ha detto Satoshi Nagata, ricercatore al Nite. "Il risultato dello studio ha rivelato altrimenti".

I ministeri della Salute e dell'Industria, ha aggiunto Nagata, hanno deciso di regolamentare con una legge la vendita delle lenti colorate entro quest'anno.

Secondo la legge attuale, gli ottici devono controllare la prescrizione prima di vendere qualsiasi lente a contatto, ma le lenti colorate non sono soggette a questa normativa perché considerate prodotti estetici.

Circa 30 dei 170 casi di danni alla vista sono stati causati da problemi di qualità, come la perdita di colore dalle lenti.

La maggior parte delle lenti più economiche vendute in Giappone vengono prodotte in Corea del Sud, Singapore e Taiwan.

 
<p>Uno stravagante paio di lenti a contatto. REUTERS/Michaela Rehle</p>