Olimpiadi, Buenos Aires si prepara a cortei contro torcia

venerdì 11 aprile 2008 09:38
 

BUENOS AIRES (Reuters) - La polizia argentina si è mobilitata in vista dell'arrivo della torcia olimpica a Buenos Aires, per far fronte a possibili manifestazioni di protesta contro la politica cinese in tema di diritti umani.

La fiamma è arrivata ieri in Argentina e percorrerà gli ampi viali della capitale, passando anche per il palazzo presidenziale.

Gli attivisti pro-Tibet hanno annunciato che ci saranno "azioni a sorpresa" non-violente, ma, hanno precisato, non cercheranno di spegnere la fiamma come avvenuto a Parigi e Londra.

Circa 1.500 uomini della Guardia Costiera, 1.200 poliziotti e 3.000 ausiliari saranno dispiegati per le strade della città per tutelare il passaggio della torcia.

Non è ancora certa la partecipazione di Diego Armando Maradona alla cerimonia per la torcia.

 
<p>Autobus che trasporta la torcia Olimpica e la delegazione cinese in partenza dall'Aeroporto Internazionale di Buenos Aires verso il centro della capitale argentina. 10 aprile 2008. REUTERS/Enrique Marcarian</p>