Notizie contraddittorie su parto Angelina Jolie

venerdì 30 maggio 2008 20:52
 

LOS ANGELES (Reuters) - Due settimane dopo che Angelina Jolie ha ammesso pubblicamente di aspettare due gemelli da Brad Pitt, oggi sono circolate notizie contraddittorie sul fatto che abbia o meno partorito.

Il programma televisivo dedicato alle celebrità "Entertainment Tonight" ha detto che l'attrice premio Oscar ha dato alla luce i gemelli in Francia, attribuendo la notizia a una persona vicina alla Jolie.

Poco dopo, però, la rivista People ha smentito "Entertainment Tonight", citando un rappresentante dell'attrice - di cui non fa il nome - sul suo sito web: "Angelina non ha partorito. Sta bene, si gode la sua casa e la sua famiglia in Francia".

Poi è stata la volta della rivista britannica Now che si occupa di celebrità, secondo la quale le gemelle sono nate e hanno già un nome: Isla Marcheline e Amelie Jane.

Una portavoce di Pitt ha commentato: "Non ne so nulla".

Per il momento non ci sono stati commenti dal manager di Jolie a Los Angeles.

La sola clinica di ostetricia nella città di Aix-en-Provence, nella Francia meridionale, dove si troverebbe la coppia Jolie-Pitt, dice di non avere informazioni al riguardo.

Jolie aveva detto pubblicamente di aspettare due gemelle solo due settimane fa, durante un'intervista rilasciata nel corso del Festival di Cannes, dove ha presenziato per promuovere il film animato "Kung Fu Panda" e l'ultima pellicola di Clint Eastwood "The Exchange".

Il magazine "In Touch" aveva riportato questa settimana che Jolie sarebbe stata costretta a restare a letto fino alla fine della gravidanza e che avrebbe partorito con un cesareo previsto per la metà di luglio.

Jolie, 33 anni, e Pitt, 44enne, hanno già tre figli adottivi, Zahara (3 anni) Maddox (6) e Pax (4), e una naturale, Shiloh, che ha 22 mesi.

Angelina Jolie ha vinto l'Oscar come migliore attrice non protagonista nel 1999, con il film "Ragazze interrotte".

 
<p>Angelina Jolie e Brad Pitt dopo la presentazione di "The Exchange" di Clint Eastwood al Festival di Cannes. REUTERS/Vincent Kessler (Francia)</p>