Vedova Pavarotti e figlie 1a moglie raggiungono accordo eredità

lunedì 30 giugno 2008 17:02
 

ROMA (Reuters) - La vedova di Luciano Pavarotti e le tre figlie che il tenore ebbe dalla prima moglie hanno raggiunto un accordo sull'eredità lasciata alla sua scomparsa lo scorso anno.

Il manager di Pavarotti, Terri Robson, ha detto a Reuters che l'accordo è stato raggiunto "in maniera molto civile e amichevole", ma non ha fornito ulteriori dettagli.

Il patrimonio di Pavarotti è stato stimato in 300 milioni di euro, di cui 15 milioni di dollari in beni negli Stati Uniti.

Il maestro dell'opera è morto lo scorso settembre per un tumore al pancreas.

Da allora i media sono stati affollati di servizi e notizie sulla battaglia legale per la sua eredità tra Nicoletta Mantovani, la seconda moglie di Pavarotti di 34 anni più giovane di lui, e le tre figlie avute dal primo matrimonio.

Mantovani, che ha una figlia di cinque anni avuta dal tenore, ha fatto lo scorso ottobre un'insolita apparizione in tv per negare quanto riportato dai media sulla presunta battaglia legale per l'eredità.

 
<p>Il tenore Luciano Pavarotti, scomparso nel settembre dello scorso anno per un tumore al pancreas, con la seconda moglie Nicoletta Mantovani e la loro figlia Alice, in una foto del dicembre del 2003. REUTERS/Pool DJM/AA</p>