Cantante Amy Winehouse ricoverata in ospedale, dice portavoce

martedì 29 luglio 2008 10:12
 

LONDRA (Reuters) - La cantante di soul britannica Amy Winehouse è stata ricoverata in ospedale. Lo ha detto il suo portavoce.

"Amy Winehouse ha avuto una reazione ad un medicinale mentre era a casa questa sera ed è stata portata in ospedale", si legge in una nota pubblicata ieri.

"I medici hanno consigliato di tenerla sotto osservazione per la notte e con ogni probabilità sarà dimessa domani".

Ad una domanda sul caso, la portavoce del servizio ambulanze di Londra ha detto: "Abbiamo portato la paziente in ospedale... verso le 20.40 (le 21.40 in Italia) dopo avere ricevuto una chiamata nella parte nord di Londra".

La 24enne pop star, la cui battaglia contro la tossicodipendenza ha oscurato i suoi successi discografici, ha casa a Camden, quartiere alternativo-chic a Londra nord.

In febbraio aveva sbaragliato la concorrenza vincendo cinque Grammy award in una sola notte, ma lo scorso mese l'interprete di successi come "Rehab" e "You Know I'm not Good" è stata portata di corsa in ospedale dopo essere svenuta in casa.

Poco dopo, suo padre disse in un'intervista che soffriva di enfisema polmonare e che i medici l'avevano avvisata del rischio di morte, se avesse continuato a fumare droghe.

Oltre alla battaglia contro la droga, Winehouse ha assistito di recente alle disavventure del marito, Blake Fielder-Civil, che è andato in prigione dopo essersi dichiarato colpevole di avere picchiato un gestore di pub nel 2006 e di avere cercato di coprire la vicenda.

 
<p>La cantante soul britannica Amy Winehouse. REUTERS/Juan Medina</p>