Carly Fiorina cerca di attrarre sostenitori Clinton per McCain

domenica 15 giugno 2008 12:08
 

WASHINGTON (Reuters) - Il candidato repubblicano alla Casa bianca John McCain cerca di ottenere l'appoggio degli ex sostenitori di Hillary Clinton grazie all'aiuto di Carly Fiorina, consigliera e ed ex direttrice generale di Hewlett-Packard, definita una delle donne più potenti degli Stati Uniti.

McCain, senatore dell'Arizona, non ha mai nascosto il suo desiderio di convincere le elettrici che sostenevano la senatrice di New York, che non correrà più per la Casa Bianca, a sostenerlo.

Ma il fatto che si sia rivolto direttamente a Fiorina, alta consigliera economica, è sintomo del fatto che McCain crede sia possibile ottenere il sostegno di molti elettori tra indipendenti e sostenitori di Clinton, alcuni dei quali hanno già detto che non voteranno per Barack Obama.

Fiorina ha detto di essere in sintonia con l'esperienza dell'ex first lady.

"L'aver iniziato la mia esperienza lavorativa da segretaria per poi diventare una direttrice generale, fa sì che non solo abbia grande ammirazione e rispetto per Hillary Clinton, per la sua candidatura e per la sua leadership, ma che mi senta molto vicina a lei per quello che ha fatto", ha detto Fiorina.

Fiorina sostiene apertamente la corsa alle Presidenziali di novembre di McCain dichiarandosi a favore delle misure economiche nel suo programma e contestando invece la campagna di Obama sulle tasse e sull'Iraq.

 
<p>Il candidato repubblicano alla Casa Bianca John McCain durante un comizio a New York. REUTERS/Shannon Stapleton (UNITED STATES)</p>