Phelps tra i grandi delle Olimpiadi con nove medaglie d'oro

martedì 12 agosto 2008 09:19
 

PECHINO (Reuters) - Il nuotatore americano Michael Phelps ha scritto il suo nome tra i grandi delle Olimpiadi, con nove medaglie d'oro al suo attivo tra cui l'ultima vinta proprio oggi.

Soltanto l'atleta americano Carl Lewis, il nuotatore americano Mark Spitz, il fondista finlandese Paavo Nurmi e la ginnasta sovietica Larysa Latynina avevano vinto un numero così elevato di medaglie come quello raggiunto da Phelps, che potrebbe fare addirittura meglio visto che gli restano da disputare ancora due finali soltanto nella giornata di domani.

In questa edizione delle Olimpiadi Phelps potrebbe riscrivere le pagine dei record sportivi.

Come se non bastasse ciascuna delle medaglie d'oro vinte dall'americano a Pechino ha portato con sé un nuovo miglior tempo mondiale.

Il suo terzo oro vinto a Pechino lo mantiene in corsa verso l'obiettivo di otto vittorie che, se raggiunto, lo porterebbe a fare meglio di Spitz che nel 1972 vinse sette ori in un'unica Olimpiade.

Il 23enne americano era in splendida forma nella finale dei 200 metri stile-libero in cui è stato in testa fin dall'inizio e che ha vinto con il tempo di 1:42:96.

La squadra americana è al secondo posto nel medagliere olimpico alle spalle della Cina.

 
<p>Michael Phelps oggi dopo l'oro nei 200 stile libero. REUTERS/Jerry Lampen (CHINA)</p>