La miliardaria Helmsey lascia miliardi di dollari ... per i cani

mercoledì 2 luglio 2008 10:21
 

NEW YORK (Reuters) - La magnate degli alberghi Leona Helmsley, celebre per la sua frase "solo i poveracci pagano le tasse", ha lasciato miliardi di dollari per la cura dei cani, oltre ad alcuni milioni per il suo amato Trouble.

Secondo quanto rivela il New York Times, prima di morire Helmsley aveva lasciato istruzioni che un fondo di beneficenza valutato tra 5 e 8 miliardi di dollari, pari al valore del suo patrimonio, fosse destinato alla cura e al benessere dei cani.

Due persone, che hanno visto il documento, hanno riferito al quotidiano americano che Hemsley aveva firmato l'atto nel 2003, stabilendo l'uso del fondo dopo la sua morte.

Ma non tutti i soldi del fondo potrebbero andare ai cani, scrive il giornale.

Il documento prevede infatti che i gestori possano distribuire i fondi a loro discrezione, mentre alcuni avvocati non danno molto valore al documento, in quanto non fa parte del testamento, né dei documenti costitutivi del trust.

Helmsley, nota anche come "la regina degli avari" per il modo in cui trattava i suoi dipendenti, aveva sempre avuto un debole per i cani. Tuttavia una corte newyorchese ha di recente ridotto l'eredità per i cani da 12 a 2 milioni di dollari, stabilendo che la donna non era mentalmente stabile alla stesura del testamento.

Helmsley, che aveva accumulato una fortuna con il marito Harry Helmsley morto nel 1997, è morta nell'agosto dello scorso anno all'età di 87 anni. Celebre per aver detto che "solo i poveracci pagano le tasse", aveva trascorso 18 mesi in carcere per un'evasione fiscale da 1,7 milioni di dollari nel 1989.

 
<p>Cuccioli di labrador retrivier nella scuola di veterinaria dell'Universit&agrave; Nazionale di Seul. REUTERS/Ben Weller (Corea del Sud)</p>