Crescono le divisioni tra musulmani e occidentali,dice sondaggio

lunedì 21 gennaio 2008 11:21
 

DAVOS, Svizzera (Reuters) - La maggior parte delle persone nei Paesi occidentali e musulmani crede che le divisioni fra le due culture stiano aumentando e ognuna delle due parti ritiene che l'altra non la rispetti, dice un sondaggio pubblicato oggi.

Il sondaggio della Gallup presentato al World Economic Forum (WEF) in corso questa settimana a Davos, riflette "uno scarso livello di ottimismo riguardo al dialogo tra Islam e Occidente", ha detto il presidente del WEF Klaus Schwab, definendo questo fatto "allarmante".

Percezioni negative sono maggiormente prevalenti in Paesi come gli Usa, Israele e i Territori palestinesi, ove più forte è l'eco della guerra in Iraq e del conflitto israelo-palestinese, dice il sondaggio.

"In tutti i Paesi tranne due... la maggioranza ritiene che l'interazione tra Ovest e comunità islamiche sta peggiorando", ha detto Schwab commentando il rapporto in cui sono state interpellate 1.000 persone in ognuno dei 21 Paesi coinvolti.

Mentre i due terzi delle persone in Paesi musulmani afferma che gli islamici hanno rispetto per gli occidentali, circa lo stesso numero afferma che l'Occidente non rispetta l'Islam. La maggioranza degli occidentali interrogati nel sondaggio dichiara che non vi è sufficiente rispetto tra le due parti.

 
<p>Musulmani sciiti pregano durante la processione della Ashura a Karachi. REUTERS/Zahid Hussein</p>