Olimpiadi Pechino,si potranno usare medicine tradizionali cinesi

martedì 11 dicembre 2007 10:31
 

PECHINO (Reuters) - Gli atleti potranno usare farmaci tradizionali cinesi nel corso delle Olimpiadi di Pechino dell'anno prossimo senza rischiare di risultare positivi ai test anti-doping se prenderanno qualche minima precauzione, ha detto oggi un funzionario del Comitato organizzativo della capitale cinese (Bocog).

Il dottor Dai Jianping, che la scorsa settimana aveva detto, secondo la stampa di stato, che le medicine tradizionali non sarebbero state usate, ha spiegato invece oggi che tutti i farmaci cinesi saranno soggetti agli stessi regolamenti di quelli prodotti nei paesi occidentali.

"Non c'è una relazione diretta tra le tradizionali erbe mediche cinesi e il doping", ha detto ai giornalisti Dai, responsabile dei servizi medici dei Giochi.

"Si usano da diverse migliaia di anni e sono molto salutari per il corpo. Come le medicine occidentali, possono proteggere il corpo. Sarebbe come dire che la vitamina C è una sorta di doping".

Dai ha detto che l'autorità cinese per i farmaci deve approvare l'uso di tutte le medicine tradizionali e, come in altri paese, gli ingredienti vengono analizzati e la lista viene pubblicata sulla confezione.

"Dopo che l'Agenzia mondiale anti-doping avrà annunciato la lista dei farmaci vietati, selezioneremo quelli che si possono usare e quelli da escludere", ha aggiunto il medico.

 
<p>La pesa degli ingredienti in un negozio di medicina cinese ad Hong Kong. REUTERS/Paul Yeung</p>