Cinema, Rambo IV riempie le sale in Vietnam

venerdì 11 aprile 2008 12:08
 

HANOI (Reuters) - John Rambo arriva ancora una volta nel Vietnam comunista, questa volta non per cercare i suoi commilitoni dispersi ma per raccontare nei cinema la sua battaglia contro le forze birmane che tengono prigionieri alcuni religiosi cristiani.

"Rambo", quarto del fortunato serial d'azione che vede Sylvester Stallone nei panni di un veterano della guerra del Vietnam, è il primo film della serie proiettato nei cinema del paese asiatico, anche se i primi tre sono in circolazione in videocassetta e dvd da anni.

Negli affollati cinema della capitale Hanoi e delle città meridionali -- dove erano stanziate le forze statunitensi durante il conflitto degli anni Sessanta e Settanta -- è uscito oggi il film in cui Rambo combatte nella giungla per salvare dalla prigionia di un sadico generale dell'esercito birmano un gruppo di missionari cristiani.

"Il film ha attirato più pubblico del normale", ha detto un'addetta stampa del cinema Megastar di Bien Hoa, 50 km a nord-est di Ho Chi Min -- che molti ancora chiamano Saigon -- aggiungendo che lei, come molti altri giovani nati dopo la fine della guerra nel 1975, non ha mai visto "Rambo II", pellicola del 1985 dove il personaggio di Stallone combatte contro le truppe vietnamite per portare in salvo alcuni soldati americani.

Nella finzione cinematografica di "Rambo II", il governo vietnamita detiene prigionieri di guerra statunitensi, fatto che Hanoi ha sempre dichiarato non corrispondere a realtà: nella vita vera, Stati Uniti e Vietnam hanno lavorato insieme al recupero delle salme dei soldati uccisi durante il conflitto e detengono relazioni diplomatiche amichevoli.

La politica diplomatica di Hanoi di "chiudere col passato e guardare al futuro" è segno di un nulla osta del governo vietnamita alla proiezione del film, in cui è chiara la critica alla politica dei militari della Birmania, paese membro dell'Associazione delle Nazioni del Sud-Est Asiatico di cui fa parte anche il Vietnam.

Il film è uscito nelle sale nordamericane lo scorso gennaio. Nel primo film della serie ("Rambo I", del 1982, tratto dal romanzo "First Blood" di David Morrel) il protagonista, reduce dalla guerra in Vietnam, vaga alla ricerca dei suoi commilitoni nella madrepatria, mentre in "Rambo III" (1988) combatte contro l'esercito sovietico in Afghanistan per salvare un suo superiore.

 
<p>L'attore statunitense Sylvester Stallone alla prima britannica di "Rambo"a Leicester Square, Londra, il 12 febbraio 2008. REUTERS/Luke MacGregor</p>