Cinema,"La ragazza del lago" fa incetta premi ai David Donatello

sabato 19 aprile 2008 13:32
 

ROMA (Reuters) - "La ragazza del lago" dell'esordiente Andrea Molaioli ha fatto incetta di premi, ieri sera, ai David di Donatello 2008, mentre "Non è un paese per vecchi" dei fratelli Coen ha vinto tra i film stranieri.

Il giallo girato in Friuli, che vede tra gli interpreti Anna Bonaiuto, Valeria Golino e Fabrizio Gifuni, è stato giudicato miglior film, e a Toni Servillo è andato il premio come miglior attore protagonista. Molaioli ha vinto come migliore regista e migliore regista esordiente.

Il film ha portato inoltre a casa i premi per la migliore sceneggiatura a Sandro Petraglia, migliore produttore a Francesca Cima (Indigo Film) e Nicola Giuliano, migliore produttore della fotografia a Ramiro Civita, migliore montatore a Giogiò Franchini, migliore fonico di presa diretta ad Alessandro Zanon, migliori effetti speciali visivi a Paola Trisoglio e Stefano Marinoni per Visualogie.

Migliore attrice protagonista femminile è stata giudicata Margherita Buy per "Giorni e nuvole", il film di Silvio Soldini, che ha ottenuto anche il premio per la migliore attrice non protagonista, Alba Rohrwacher.

Il David per il migliore attore non protagonista se l'è aggiudicato Alessandro Gassman per "Caos Calmo", il film diretto e interpretato da Nanni Moretti che ha portato a casa anche i premi per il miglior musicista - Paolo Buonvino - e la migliore canzone originale - "L'amore trasparente" di Ivano Fossati.

A "I vicerè" di Roberto Faenza la giuria ha assegnato una serie di premi tecnici: migliore scenografo a Francesco Frigeri, migliore costumista a Milena Canonero, migliore truccatore a Gino Tamagnini e migliore acconciatore a Maria Teresa Corridoni.

Miglior film dell'Unione europea è stato giudicato dall'Accademia del cinema italiano "Irina Palm" di Sam Garbarski. Come miglior cortometraggio ha vinto "Uova" di Alessandro Celli, e come miglior documentario di lungometraggio "Madri" di Barbara Cupisti.

Silvio Muccino ha vinto il David giovani per "Parlami d'amore". Il David speciale è stato invece assegnato a Cinema italiano, Luigi Magni, Gabriele Muccino e Carlo Verdone.

 
<p>Immagine d'archivio dell'attrice Valeria Golino. REUTERS/ Andrew Wallace ANW</p>