Ricoverato in India il Dalai Lama, situazione non preoccupante

giovedì 28 agosto 2008 16:59
 

NUOVA DELHI (Reuters) - Il Dalai Lama è stato ricoverato in India per "problemi addominali" ma la sua situazione non desta preoccupazione. Lo riferiscono oggi i medici.

Il leader spirituale tibetano in esilio, che ha cancellato due viaggi all'estero perché affaticato, era "di buon umore" dopo il ricovero a Mumbai, secondo quanto riferito da un portavoce dell'ospedale.

"E' appena stato ricoverato per problemi addominali, le indagini inizieranno domattina e non c'è motivo di preoccuparsi", ha detto da Mumbai il portavoce, Mohan Rajan.

Il Dalai Lama, premio Nobel per la Pace, domenica era tornato a Dharamsala, cittadina nel nord dell'India dove ha sede il governo in esilio del Tibet, dopo una visita di due settimane in Francia, durante la quale il leader spirituale ha criticato la Cina per le sue politiche in Tibet.

Ieri un suo assistente aveva detto a Reuters che il Dalai Lama, 73 anni, si sarebbe recato a Mumbai per sottoporsi a "test clinici di routine" in ospedale.