Papa ad automobilisti: guidate con responsabilità

domenica 17 agosto 2008 12:43
 

CITTA' DEL VATICANO (Reuters) - Papa Benedetto XVI oggi ha invitato gli automobilisti a una maggiore responsabilità per evitare incidenti.

"Non dobbiamo abituarci a questa triste realtà", ha esclamato il Pontefice prima dell'Angelus riferendosi ai gravi incidenti stradali che riempiono le pagine di cronaca.

"Occorre certo maggiore senso di responsabilità. Anzitutto da parte degli automobilisti, perché gli incidenti sono dovuti spesso all'eccessiva velocità e a comportamenti imprudenti", ha detto Benedetto XVI, sottolineando che "troppo prezioso ... è il bene della vita umana e troppo indegno dell'uomo è morire o ritrovarsi invalido per cause che, nella maggior parte dei casi, si potrebbero evitare".

"Condurre un veicolo sulle pubbliche strade richiede senso morale e senso civico. A promozione di quest'ultimo è indispensabile la costante opera di prevenzione, vigilanza e repressione da parte delle autorità preposte".

Papa Ratzinger ha aggiunto che "i cristiani devono prima di tutto fare un esame di coscienza personale sulla propria condotta di automobilisti. Le comunità inoltre educhino tutti a considerare anche la guida un campo in cui difendere la vita ed esercitare concretamente l'amore del prossimo".

 
<p>Papa Benedetto XVI all'Angelus. REUTERS/Tony Gentile</p>