6 marzo 2008 / 19:20 / tra 10 anni

Calcio, arbitri dicono "basta" alle minacce

<p>L'arbitro Nicola Rizzoli mostra il cartellino rosso al giocatore della Roma Ludovic Giuly durante una partita contro l'Inter all'Olimpico. REUTERS/Giampiero Sposito</p>

ROMA (Reuters) - Basta alle minacce nei confronti degli arbitri. Lo ha detto oggi Cesare Gussoni, presidente dell‘associazione di categoria.

“Basta alle facili dichiarazioni che tutti si sentono di fare contando sul silenzio e sull‘educazione che l‘Aia fino ad oggi ha tenuto. Diciamo basta prima che sia troppo tardi”, ha dichiarato Gussoni nel corso di una conferenza stampa.

Il presidente dell‘Aia ha parlato di una escalation di minacce nei confronti degli arbitri, anche di serie A, e ha rivendicato a nome della categoria “il diritto di sbagliare” senza per questo diventare dei bersagli.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below