Cinema, "Scusa ma ti chiamo amore" ancora primo in sale italiane

martedì 5 febbraio 2008 10:43
 

ROMA (Reuters) - E' ancora il film tratto da un fortunato libro di Federico Moccia, "Scusa ma ti chiamo amore", il più visto della settimana nelle sale italiane, con oltre 4,2 milioni di euro incassati, seguito nuovamente da "American gangster" di Ridley Scott.

Al terzo posto entra "Sogni e delitti" di Woody Allen, con Ewan McGregor e Colin Farrell, seguito da un'altra new entry, il film di fantascienza "Cloverfield", diretto da Matt Reeves, nel cast Lizzy Caplan e Jessica Lucas.

Altra novità della settimana, al nono posto, è "P.S. I love you - Non è mai troppo tardi" per la regia di Richard LaGravenese, interpretato da Hilary Swank, Gerard Butler e Lisa Kudrow.

La classifica Cinetel si riferisce a 463 città rilevate, pari a circa l'85% dell'intero mercato, nella settimana dal 28 gennaio al 3 febbraio.

Il numero tra parentesi indica la posizione occupata dal film la settimana precedente, il simbolo (-) le novità.

1. SCUSA MA TI CHIAMO AMORE (1), di Federico Moccia, con Raoul Bova, incasso 4 milioni 282.834 euro, 733.404 spettatori.

2. AMERICAN GANGSTER (2), di Ridley Scott, con Denzel Washington, incasso 1 milione 857.095 euro, 308.667 spettatori.

3. SOGNI E DELITTI (-), di Woody Allen, con Ewan McGregor, incasso 1 milione 729.638 euro, 271.516 spettatori.

4. CLOVERFIELD (-), di Matt Reeves, con Lizzy Caplan, incasso 1 milione 534.020 euro, 232.832 spettatori.   Continua...

 
<p>L'attore e regista Denzel Washington. REUTERS/Lucas Jackson</p>