Napoli, sequestrati 1,2 milioni giocattoli pericolosi da Cina

venerdì 4 gennaio 2008 14:11
 

NAPOLI (Reuters) - La Guardia di Finanza ha sequestrato in provincia di Napoli oltre un milione di confezioni di giocattoli di fabbricazione cinese potenzialmente pericolosi per i bambini, per un valore di circa 1,5 milioni di euro, si legge in una nota del Comando provinciale delle fiamme gialle.

Nel corso dell'operazione a Torre Annunziata sono state sequestrate "oltre 1,2 milioni di confezioni di giocattoli per un totale di oltre 23,5 milioni di pezzi", dice la nota.

I giocattoli, di diverse tipologie e tutti provenienti dalla Cina, riportavano il marchio illecito "CE", e quindi erano privi dei previsti requisiti a tutela della sicurezza dei prodotti e dell'incolumità fisica dei bambini.

Il grossista a cui i giocattoli sono stati sequestrati è stato denunciato all'autorità giudiziaria e rischia fino a sei mesi di carcere, oltre a un'ammenda di circa 15.000 euro.

 
<p>Immagine d'archivio degli scaffali di un negozio di giocattoli a Shanghai. REUTERS/Aly Song (CHINA)</p>