Corea del Sud, almeno otto persone uccise da onde gigantesche

domenica 4 maggio 2008 11:12
 

SEOUL (Reuters) - Almeno otto persone sono morte spazzate via dalle alte onde che oggi hanno colpito un porto sulla costa occidentale della Corea del Sud, riferisce un guardacoste.

Altre dodici persone sono state salvate dopo che le onde e i forti venti provocati da una tempesta hanno colpito il porto di Boryeong Namdo sul Mar Giallo, circa 185 chilometri a sudovest di Seoul. Sono state portate in ospedale, dove cinque di loro sono in condizioni critiche.

"Sembra che alcune persone stessero pescando e altre camminando lungo la costa quando si è verificato l'incidente", ha detto Lee Won-il della Guardia costiera.