Temporali al Centrosud, maltempo ancora per diversi giorni

domenica 23 marzo 2008 16:46
 

ROMA (Reuters) - Pasqua bagnata soprattutto al Centrosud, dove oggi piogge e temporali non danno tregua, e in generale tutta la penisola dovrà aspettare almeno venerdì per un deciso miglioramento della situazione, secondo le previsioni meteo della Protezione civile.

Piogge e temporali stanno interessando l'Italia centrale e meridionale: dall'Emilia Romagna alla Puglia, Sicilia e Sardegna comprese. Precipitazioni deboli anche nelle regioni settentrionali, specie quelle orientali.

Nevica generalmente sopra i 700-900 metri al nord, e a quote superiori ai 900-1000 metri sull'Appennino centrale e a 1000-1200 su quello meridionale.

I mari sono mossi o molto mossi, e i venti sono forti su Sicilia, regioni meridionali e Sardegna. Le temperature sono in diminuzione nei valori massimi

Questa situazione permarrà fino a domani. "I fenomeni più rilevanti saranno precipitazioni, anche nevose a quote di bassa montagna, i venti forti occidentali sulle regioni centro-meridionali, con mareggiate lungo le coste e un generale calo delle temperature", dice la Protezione civile.

"Martedì la struttura depressionaria si sposterà lentamente sulle nazioni balcaniche lasciando sull'Italia residue condizioni d'instabilità sui settori meridionali tirrenici. Mercoledì, nuovo peggioramento nel fine giornata per l'approfondirsi di un nuovo impulso perturbato Atlantico che coinvolgerà tutta la Penisola nella successiva giornata di giovedì".

 
<p>Fedeli sotto l'ombrello stamattina a piazza San Pietro per la messa di Pasqua. REUTERS/Alessandro Bianchi</p>