Usa, foto segnaletica Lindsay Lohan in campagna su guida sicura

sabato 3 maggio 2008 12:02
 

LOS ANGELES (Reuters) - Un gruppo americano attivo nel settore della ristorazione e degli alcolici ha usato una foto segnaletica dell'attrice Lindsay Lohan ieri per lanciare una campagna nazionale contro l'uso di una nuova tecnologia volta a tenere gli ubriachi lontani dalle strade.

La pubblicità - un'intera pagina su Usa Today - utilizza una foto scattata alla Lohan dalla polizia dopo il suo arresto a Los Angeles l'anno scorso per guida in stato di ubriachezza, con una scritta che dice "Dispositivo di blocco dell'accensione. Una buona idea per (Lohan) ma una cattiva idea per noi", accompagnata da foto di adulti che bevono a matrimoni e in ristoranti.

La pubblicità dice che i dispositivi di blocco dell'accensione, che impediscono agli ubriachi di avviare l'auto, sono "un grande strumento per togliere dalle strade gli ubriachi cronici".

Ma installare un dispositivo del genere su ogni auto, come qualcuno chiede, "significa la fine del bere moderato e responsabile prima di mettersi alla guida", sostiene la pubblicità.

Lohan, ora 21enne, l'anno scorso finì tre volte in un centro per disintossicarsi e fu arrestata e tenuta per un breve periodo in carcere per guida in stato di ubriachezza e possesso di cocaina.

L'avvocato dell'attrice, Blair Berk, ieri ha detto in una nota che la sua cliente "approva assolutamente i dispositivi di blocco dell'accensione".

La pubblicità è stata pagata dal sito web www.interlockfacts.com, descritto come un "progetto speciale" dell'American Beverage Institute. L'Abi è un associazione di ristoranti con forti rapporti con i fornitori americani di vino, birra e superalcolici che promuove il bere responsabile.

 
<p>L'attrice Lindsay Lohan a Beverly Hills, California 9 febbario 2008. REUTERS/Phil McCarten</p>