Cinema, "Scusa ma ti chiamo amore" sempre primo in sale italiane

martedì 12 febbraio 2008 16:13
 

ROMA (Reuters) - Ancora una volta "Scusa ma ti chiamo amore", la commedia romantica con Raoul Bova e Michela Quattrociocche tratta dal fortunato romanzo di Federico Moccia, è stato il film più visto della settimana nelle sale italiane, con oltre 2 milioni di euro incassati.

Sale di una posizione "Sogni e delitti", il nuovo film di Woody Allen, che scalza dal secondo posto "American Gangster" di Ridley Scott, sceso al sesto posto.

Entra invece in terza posizione "Caos calmo", il film diretto da Antonello Grimaldi tratto dal romanzo omonimo di Sandro Veronesi, interpretato da Nanni Moretti e tra gli altri da Valeria Golino, Isabella Ferrari e Alessandro Gassman.

Altre novità della settimana sono "Asterix alle Olimpiadi" - di Frederic Forestier e Thomas Langmann, nel cast Gerard Depardieu e Alain Delon - al quarto posto, l'horror "30 giorni di buio" - diretto da David Slade, con Josh Hartnett e Melissa George - all'ottavo e il film drammatico "La guerra di Charlie Wilson" - con Tom Hanks e Julia Roberts, per la regia di Mike Nichols - in nona posizione.

La classifica Cinetel si riferisce a 463 città rilevate, pari a circa l'85% dell'intero mercato, nella settimana dal 4 al 10 febbraio.

Il numero tra parentesi indica la posizione occupata dal film la settimana precedente, il simbolo (-) le novità.

1. SCUSA MA TI CHIAMO AMORE (1), di Federico Moccia, con Raoul Bova, incasso 2 milioni 104.117 euro, 361.124 spettatori.

2. SOGNI E DELITTI (3), di Woody Allen, con Ewan McGregor, incasso 1 milione 477.488 euro, 254.760 spettatori.

3. CAOS CALMO (-), di Antonio Grimaldi, con Nanni Moretti, incasso 1 milione 521.166 euro, 244.658 spettatori.   Continua...

 
<p>Raoul Bova in una foto d'archivio. REUTERS/Mario Anzuoni</p>