Chef francese Ducasse apre un ristorante sulla Torre Eiffel

sabato 22 dicembre 2007 15:23
 

PARIGI (Reuters) - Il grande chef francese Alain Ducasse oggi raggiunge con la sua cucina nuove vette, niente meno che quelle della Torre Eiffel.

Ducasse inaugura infatti proprio oggi il ristorante "Jules Verne" al secondo piano della struttura, a 125 metri d'altezza.

Il ristorante è stato allestito per quattro mesi dall'architetto Patrick Jouin. E' stato utilizzato un vetro speciale per consentire ai clienti di godere la vista di Parigi anche quando è buio e le luci all'interno sono accese.

Ducasse, che dirige una serie di ristoranti in giro per il mondo e ha raggiunto la cifra record di 14 stelle Michelin, ha creato un vicino "laboratorio di cucina" sotterraneo per preparare alcuni dei piatti e avere un'ampia cantina, perché la cucina di 45 metri quadrati della torre era troppo piccola per servire 120 ospiti.

Ma i piatti vengono completati da una squadra di 17 persone guidata da Pascla Feraud nella torre.

Ducasse ha detto alla televisione francese di voler fare del ristorante una vetrina per la cucina francese. Ma ha aggiunto che il "Jules Verne" non diventerà un ristorante di lusso come "Plaza Athenee" a Parigi e "Louis XV" a Monaco.

Lo chef recentemente ha aperto a Londra e ha ristoranti a New York, Las Vegas, Hong Kong, Tokyo e in molti altri posti a Parigi e nel resto della Francia.

Pranzare al "Jules Verne" costerà 75 euro, mentre la cena andrà da 155 a 170 euro senza i vini.

 
<p>Una immagine di archivio dello chef francese Alain Ducasse REUTERS/Eric Gaillard</p>