Germania, nelle scuole l'Olocausto raccontato a fumetti

sabato 2 febbraio 2008 10:05
 

BERLINO (Reuters) - Le scuole tedesche lanceranno un volume a fumetti la prossima settimana per insegnare soprattutto ai bambini quanto è accaduto durante l'era nazista e l'Olocausto.

Sebbene le scuole tedesche facciano già un grande sforzo per dare ai ragazzi un'educazione a 360 gradi sui fatti di quegli anni, gli episodi di violenza legati al razzismo restano un grave problema e la rinascita della comunità ebraica tedesca ha portato con sé un incremento di anti-semitismo.

Il volume che si intitola "La ricerca" racconta la storia di Esther, nome immaginario per un'ebrea sopravvissuta allo sterminio dell'Olocausto.

Creato dal fumettista olandese Eric Heuvel, il libro è già in vendita in Olanda.

Il Centro Anne Frank di Berlino, che sostiene il progetto, ritiene che servirà a questo scopo anche in Germania.

Il volumetto di 61 pagine, già disponibile in diverse lingue europee, verrà usato assieme ai libri di testo tradizionali durante le lezioni di storia nelle scuole di Berlino per sei mesi, dopo i quali il progetto potrebbe essere diffuso in tutto il Paese.

 
<p>Visitatori al museo Yad Vashem, il memoriale dell'Olocausto, a Gerusalemme, il 27 gennaio 2008. REUTERS/Ronen Zvulun</p>