Olimpiadi, cavallo tedesco dopato, sospeso il cavaliere

giovedì 21 agosto 2008 14:29
 

PECHINO (Reuters) - Il tedesco Christian Ahlmann è stato sospeso dai Giochi di Pechino dopo che il suo cavallo è risultato positivo a una sostanza proibita. Lo riferisce oggi la Federazione equestre tedesca.

La federazione dice che il cavallo di Ahlmann, Coester, il 17 agosto è risultato positivo alla capsaicina, un metabolito.

Ahlmann non parteciperà all'odierna finale di salto.

Un nuovo regolamento in vigore alle Olimpiadi da quest'anno consente di sospendere sia il cavallo che il cavaliere dopo un test positivo sul campione A.

"La federazione farà ricorso a tutti gli strumenti per chiarire questo caso", dice in una nota il presidente Hanfried Haring.

Gli esami sul campione B verranno effettuati domani.

Il Cio dice che la questione è di competenza della Federazione equestre internazionale (Fei) perché è coinvolto un cavallo e non il suo cavaliere.

Le gare di equitazione si svolgono a Hong Kong.