Tentata estorsione a Tom Cruise, condannato tecnico informatico

venerdì 11 gennaio 2008 11:33
 

LOS ANGELES (Reuters) - Un tecnico informatico coinvolto in un tentativo di estorsione da 1,3 milioni di dollari ai danni di Tom Cruise per copie di fotografie del matrimonio dell'attore è stato condannato a due anni con la condizionale.

Marc Lewis Gittleman, 34 anni, si è dichiarato colpevole lo scorso settembre per aver trasportato beni rubati.

Secondo le carte processuali, Gittleman ha sottratto oltre 7.000 copie di fotografie del matrimonio di Cruise e di Katie Holmes, avvenuto nel 2006 in Italia, dopo che un fotografo gli ha portato a riparare l'hard disk di un computer.

Davanti alla Corte federale di Los Angeles, Gittleman è stato condannato a due anni con la condizionale e a una multa di 3.000 dollari.

L'uomo ha anche scritto una lettera di scuse a Cruise, che non era presente in aula per la sentenza.

Dopo aver copiato le foto della nozze, Gittleman ha contattato David Hans Schmidt, famoso per aver venduto molti film hard di personaggi famosi.

Schmidt è stato arrestato lo scorso luglio e accusato di aver chiesto 1,3 milioni di dollari a Cruise per non diffondere le immagini.

 
<p>Tom Cruise e Katie Holmes posano per il loro ritratto matrimoniale. REUTERS/Robert Evans/Handout (ITALY)</p>