Accoglienza da popstar per l'utilitaria low cost di Tata

giovedì 10 gennaio 2008 11:34
 

di Alistair Scrutton

NUOVA DELHI (Reuters) - All'automobile più economica del mondo è stata riservata un'accoglienza degna di una popstar di fama mondiale.

Oltre mille persone tra giornalisti, vip e industriali oggi hanno affollato il lancio della "People's Car" di Tata Motors, attesa da tempo, con lo stesso entusiasmo riservato a un concerto pop o alla cerimonia degli Oscar.

Ad accompagnare l'uscita della Tata Nano, la colonna sonora di "2001: Odissea nello spazio" e i flash dei fotografi.

"Non ho mai visto così tante macchine fotografiche nei miei sei anni in Asia meridionale", ha commentato un giornalista.

Prima del lancio, i maggiori canali televisivi d'informazione hanno dedicato diversi minuti all'argomento mostrando le immagini del palco vuoto su cui l'auto - che costerà circa la metà della macchina al momento più economica - sarebbe stata lanciata.

"Una promessa è una promessa", ha detto il presidente Ratan Tata, annunciando che l'auto costerà 2.500 dollari come promesso cinque anni fa, nonostante l'aumento dei prezzi delle materie prime e le previsioni dei rivali, convinti che non avrebbe potuto mantenere quel prezzo.

Secondo i sostenitori, la "Nano" in India consentirà a milioni di persone di possedere finalmente un'auto, e sarà una vera innovazione per tutta l'industria automobilistica.

I detrattori ritengono invece che l'utilitaria low cost renderà ancora più congestionate le strade indiane, e contribuirà ad alimentare l'inquinamento.

 
<p>Il presidente di Tata Group Ratan Tata in un'immagine che lo ritrae assieme alla "Nano" nel momento del lancio al nono Auto Expo di Nuova Delhi oggi. REUTERS/Adnan Abidi</p>