Olimpiadi, Sensini argento vela Rs:x, riscatto pallavolo azzurra

mercoledì 20 agosto 2008 09:02
 

PECHINO (Reuters) - Si è aperta con il settimo argento azzurro vinto nel windsurf da Alessandra Sensini la dodicesima giornata dei Giochi di Pechino.

Sensini, oro a Sydney nel 2000 e bronzo nel 1996 e nel 2004, è arrivata seconda nella Medal Race vinta dalla cinese Yin Jian, davanti alla britannica Bryony Shaw.

Per l'Italia è il settimo argento, e la 20esima medaglia a questi Giochi.

Un successo per gli azzurri anche nella pallavolo, con la squadra maschile che ha conquistato l'accesso in semifinale, nonostante non fosse tra le favorite, battendo la Polonia 3-2 in una gara combattuta fino all'ultimo.

Un buon risultato è arrivato anche nel ciclismo: nella specialità Bmx, introdotta quest'anno alle Olimpiadi, Manuel De Vecchi ha superato le prove dei quarti accedendo alle semifinali, che disputerà domani.

Nella maratona 10 km di nuoto in acque libere Martina Grimaldi, alla sua prima apparizione olimpica, si è piazzata al decimo posto con un buon tempo, un'ora 59'40"7, contro l'ora 59'27"7 fatto registrare dalla vincitrice della gara, la russa Larisa Ilchenko, seguita dalle britanniche Keri-Anne Payne (argento) e Cassandra Patten (bronzo).

Nella pallanuoto gli azzurri hanno battuto il Canada 13-11 nel torneo per la qualificazione 7°-12° posto.

Cattive notizie, invece, dal tennis da tavolo, dopo la giornata estremamente positiva di ieri, con tutti e tre gli azzurri in gara che avevano battuto gli avversari. Oggi Nikoleta Stefanova ha perso per 4-1 contro la croata Tamara Boros, e Tan Wenling Monfardini è stata battuta 4-2 dall'austriaca Li Qiangbing.

Oggi due le finali con atleti italiani in gara: il nuoto sincronizzato, con Beatrice Adelizzi e Giulia Lapi, e il lancio del martello donne, con Clarissa Claretti.

 
<p>Alessandra Sensini in una regata classe RS:X alle Olimpiadi di Pechino. REUTERS/Peter Andrews</p>