Calcio, Mourinho nega di essere andato a Milano

sabato 29 marzo 2008 17:07
 

LISBONA (Reuters) - L'ex allenatore del Chelsea Jose Mourinho ha detto oggi di non essere andato a Milano e di non stare per firmare un contratto con l'Inter.

Il consulente personale di Mourinho, Eladio Parames, aveva detto ieri che il portoghese era partito per discutere coi dirigenti dell'Inter. Altri organi d'informazione avevano riferito di un incontro con il presidente Massimo Moratti, ma Mourinho ha smentito la notizia.

"Ho detto chiaramente che non è vero che sono andato a Milano, né che ho incontrato Moratti che non conosco personalmente", ha detto il ct secondo l'agenzia stampa portoghese Lusa.

"E' falso che io stia sul punto di firmare con l'Inter".

Il club nerazzuro non ha rilasciato commenti ufficiali, ma Moratti ha detto giovedì di essere stanco di smentire indiscrezioni. I dirigenti del club sono a Roma per la partita di stasera con la Lazio.

Il ct nerazzurro Roberto Mancini aveva annunciato agli inizi del mese di volersi dimettere alla fine della stagione, prima di cambiare idea. La sua posizione resta tuttavia poco chiara, e i media italiani hanno più volte fatto il nome di Mourinho per una sua sostituzione.

Le voci su un incarico di Mourinho in un importante club europeo circolano da quando è finita il suo rapporto con il Chelsea a settembre. Il portoghese ha espresso il desiderio di lavorare in Italia o in Spagna.

 
<p>L'ex allenatore del Chelsea Jose Mourinho. REUTERS/Hugo Correia</p>