Sequestrati 30.000 dinosauri giocattolo dalle edicole italiane

martedì 8 aprile 2008 18:34
 

ROMA (Reuters) - Il ministero della Salute ha annunciato oggi di aver disposto il richiamo e il sequestro di quasi 30.000 dinosauri giocattolo venduti nelle edicole in allegato ad una rivista per bambini perchè fabbricati con materiale vietato.

"I giocattoli, di fabbricazione cinese, risultano contenere olio di creosoto e ftalati in concentrazioni vietate sul mercato europeo", si legge nel comunicato diffuso dal ministero.

La rivista insieme a cui venivano venduti i dinosauri si intitola "Piccoli cuccioli" e il ministero avverte che, prima del sequestro, si è calcolato che fossero già stati venduti un migliaio di copie nelle edicole italiane.

"I consumatori che avessero acquistato tale articolo sono pertanto invitati a restituirlo alle edicole in cui è avvenuto l'acquisto per consentire il definitivo smaltimento del prodotto", dice la nota.

Non è la prima volta che le autorità sono costrette a sequestrare giocattoli fabbricati in Cina a causa dei materiali con cui sono stati fabbricati.

L'anno scorso sono stati ritirati milioni di giocattoli cinesi nella Ue a causa dell'eccessiva quantità di piombo e di altre parti poco sicure.

I ripetuti incidenti hanno anche portato il commissario Ue per le imprese ad annunciare lo scorso gennaio una revisione degli standard di sicurezza dei giocattoli che possono essere importati nei paesi membri dell'Unione.

 
<p>Sequestrati 30.000 dinosauri giocattolo dalle edicole italiane. Nell'immagine di archivio un dinosauro-giocattolo. REUTERS/Jameson Wu</p>