Decapitata la contestata statua di cera di Hitler a Berlino

sabato 5 luglio 2008 15:11
 

BERLINO (Reuters) - Un uomo ha decapitato oggi la statua di cera di Adolf Hitler che inaugura il nuovo museo di Madame Tussauds a Berlino, finita al centro di polemiche e proteste.

Lo ha riferito la polizia.

Pochi minuti dopo l'apertura del museo stamattina, un tedesco di 41 anni ha allontanato con forza due guardie in servizio davanti alla statua e ha strappato la testa per protesta, ha detto un portavoce.

La polizia è stata avvisata e ha arrestato l'uomo. L'opera di cera, che raffigura Adolf Hitler in un finto bunker negli ultimi giorni di vita, è stata giudicata di cattivo gusto. L'anteprima alla stampa del nuovo museo di Madame Tussauds, giovedì scorso, è stata dominata dalle polemiche.

Alcuni critici ritengono inappropriato mostrare il dittatore nazista in un museo insieme a celebrità, pop star, statisti e glorie dello sport.

Con un abito grigio e un'espressione mesta, Hitler viene raffigurato mentre guarda verso il basso e poggia un braccio su un grosso tavolo di legno. Alle sue spalle, su un muro del bunker, pende una carta geografica dell'Europa.

Ci sono voluti circa 25 operai e quattro mesi per realizzare la statua, per la quale sono state impiegate oltre 2000 fotografie e materiali di archivio, oltre a un modello del "Fuehrer" presso la sede londinese di Madame Tussauds, dove c'è già una statua in piedi.

In Germania è illegale mostrare simboli nazisti e opere d'arte che esaltino la figura di Hitler.

L'installazione è stata anche transennata per evitare che i visitatori posassero accanto alla statua. Un segnale chiede ai visitatori di evitare di scattare foto o posare con Hitler "per rispetto dei milioni di persone morte durante la seconda guerra mondiale".

Istituti come la fondazione per il memoriale dell'Olocausto in Germania hanno condannato l'idea della mostra definendola priva di gusto, dicendo che è stata creata solo per far soldi. La statua di cera è l'ultima opera a infrangere i tabù che circondano la figura di Hitler in Germania a oltre 60 anni dalla fine della guerra.

 
<p>Immagine d'archivio della contestata statua di cera di Adolf Hitler al museo Madame Tussauds di Berlino. REUTERS/Tobias Schwarz/Files (GERMANY)</p>