'No Country' vince prestigioso premio produttori di Hollywood

domenica 3 febbraio 2008 13:16
 

LOS ANGELES (Reuters) - Il film "No Country for Old Men" di Joel and Ethan Coen, una storia di declino morale tra dramma e crimine, ha vinto il prestigioso premio dei produttori di Hollywood, assicurandosi la pole position nella corsa agli Oscar.

Una settimana fa, i fratelli Coen sono stati nominati anche migliori registi dell'anno dalla Directors Guild of America per il loro adattamento del romanzo di Cormac McCarthy, storia di un affare di droga andato male ambientato al confine tra Messico e Stati Uniti in Texas.

Domenica scorsa, il cast di "No Country," che include Tommy Lee Jones, Josh Brolin e Javier Bardem, è stato citato per la migliore performance di gruppo dalla Screen Actors Guild.

Il premio di produttori dell'anno, assegnato a Scott Rudin e a Joel ed Ethan Coen consolida il successo del film in vista degli Oscar il 24 febbraio.

La Producers Guild of America ha anche nominato Brad Lewis come migliore produttore di film di animazione per "Ratatouille", la storia firmata Disney/Pixar di un topo che diventa chef in una cucina francese.

Michael Moore e Meghan O'Hara sono stati premiati per il documentario "SiCKO", indagine sul sistema sanitario statunitense.

 
<p>I registi Joel Coen e Ethan Coen con l'attore Josh Brolin, protagonista di "No Country for Old Men" alla premiazione dei Screen Actors Guild Awards a Los Angeles, 27 gennaio 2008. REUTERS/Danny Moloshok</p>