Olimpiadi,musica in piazza Tienanmen,Cina ammonisce manifestanti

domenica 3 agosto 2008 12:16
 

* Una orchestra di giovani si esibisce in piazza Tienanmen

* I manifestanti hanno obbligo di cinque giorni di preavviso

* Terzo giorno di bel tempo a Pechino

di Chris Buckley

PECHINO (Reuters) - Decisa a mostrare al mondo un volto moderno ed evitare motivi di imbarazzo durante le Olimpiadi, la Cina ha permesso per la prima volta a una orchestra straniera di esibirsi in piazza Tienanmen oggi, ma ha anche lanciato un avviso ai manifestanti.

Gli oppositori hanno difatti approfittato dei Giochi per fare pressione su Pechino sulle sue politiche di repressione del dissenso, in particolare in Tibet.

Una orchestra di 2.008 giovani musicisti da tutto il mondo è stato oggi il primo gruppo straniero ad esibirsi in piazza Tienanmen, la piazza simbolo delle proteste studentesche del 1989.

"Questo è un messaggio significativo da parte dei cinesi per dire che la Cina è ora aperta al mondo", ha detto a Reuters uno dei partecipanti, Max Ronquillo, a capo della Guam Territorial Band. "Oggi facciamo storia".

Ad appena cinque giorni dall'inaugurazione dei Giochi l'8 agosto, Pechino ha individuato tre parchi per eventuali manifestazioni, ma chi vorrà organizzarle dovrà farne richiesta cinque giorni prima.   Continua...

 
<p>Tramonto su piazza Tienanmen, a Pechino. REUTERS/Stefano Rellandini (CHINA)</p>