Molestatore Uma Thurman rilasciato, sottoposto a cure mentali

martedì 3 giugno 2008 11:19
 

NEW YORK (Reuters) - L'uomo condannato per aver perseguitato l'attrice Uma Thurman e importunato la sua famiglia per due anni è stato rilasciato oggi a condizione che si sottoponga a cure psichiatriche.

Jack Jordan, 37enne, era stato accusato di aver inviato delle e-mail inopportune al padre e al fratello dell'attrice, di essersi trattenuto per ore nelle scale dell'appartamento di Thurman a Manhattan e di averle fatto visita nella roulotte del set del film "La mia super ex-ragazza" nel 2006.

Jordan, già affidato precedentemente a un istituto di cure psichiatriche, è stato condannato per molestie aggravate e assolto per altre due accuse. Ha scontato due mesi di carcere, mentre la pena sarebbe potuta arrivare fino a un anno di detenzione.

 
<p>Jack Jordan, condannato per aver perseguitato l'attrice Uma Thurman, fotografato ieri dopo il rilascio. REUTERS/Chip East (UNITED STATES)</p>