22 marzo 2008 / 09:17 / 10 anni fa

Letteratura, anche Eco e Rushdie al World Voice Festival a NY

<p>Ian McEwan in una foto scattata a Venezia nel 2004. REUTERS/Alessia Pierdomenico AMP/JV</p>

NEW YORK (Reuters) - Salman Rushdie, Ian McEwan e Umberto Eco sono tra le firme di punta del festival della letteratura organizzato a New York dal gruppo internazionale di scrittori PEN.

Il festival, che si svolgerà dal 29 aprile al 4 maggio, riunirà 170 scrittori di 51 paesi in 82 eventi, tra dibattiti, interviste e performance.

“Sarà la nostra più grande e migliore celebrazione della letteratura”, ha detto il direttore del festival Caro Llewellyn a bordo della nave Queen Mary 2, dove è stato presentato l‘evento.

Il tema di quest‘anno è “Vite pubbliche/Vite private”, ha detto Francine Prose, presidente del PEN American Center.

Tra gli eventi in programma, un dibattito sulla crisi del Darfur con l‘attrice Mia Farrow e l‘intellettuale francese Bernard-Henri Levy e una serata con Mario Vargas Llosa, Umberto Eco e il presidente di PEN World Voice Rushdie, dal titolo “I tre moschettieri riuniti”.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below