Dopo le Olimpiadi lezioni di sport obbligatorie in scuole cinesi

lunedì 1 settembre 2008 13:10
 

PECHINO (Reuters) - Gli alunni di Pechino, che oggi sono tornati sui banchi di scuola dopo le Olimpiadi, dovranno dedicarsi all'esercizio fisico tutti i giorni, secondo quanto riferito dai media del Paese.

"Gli studenti sono stati molto felici di leggere nell'orario i nuovi corsi di pallavolo, aerobica e altri sport che l'anno scorso non c'erano", ha scritto il Beijing Youth Daily.

La Cina in passato ha promosso la pratica dell'esercizio fisico come prevenzione contro l'obesità infantile, per la quale si punta il dito contro lo stile di vita sedentario e la passione per il cibo poco salutare dei fast food all'occidentale.

Alcuni dati mostrano che circa un quarto dei cinesi adulti sono obesi o soprappeso: una cifra decisamente inferiore a quella di molti altri Paesi ma che tuttavia ha registrato un notevole aumento rispetto al 13% del 1991, mentre le previsioni parlano di un possibile raddoppio entro il 2028.

Due anni fa il ministero dell'Istruzione ha disposto che venissero eseguiti esercizi di danza alle scuole elementari e medie per mantenere in forma gli alunni.

 
<p>Alcuni bambini delle elementari assistono all'alzabandiera durante la cerimonia di apertura dell'anno scolastico a Nanjing. REUTERS/Jeff Xu (CHINA)</p>