31 marzo 2008 / 06:49 / 9 anni fa

Calcio, tifoso travolto e ucciso, slitta Juventus-Parma

<p>In una foto d'archivio Alessandro Del Piero della Juventus durante una partita con l'Empoli.Giampiero Sposito</p>

di Antonella Ciancio

MILANO (Reuters) - E' stata rinviata la partita Juventus-Parma dopo che un tifoso del club emiliano è morto in un incidente in un'area di sosta mentre andava a Torino, travolto da un autobus di tifosi bianconeri.

Lo si apprende da una nota congiunta dei due club.

"La Juventus e il Parma - con il benestare delle autorità competenti - hanno deciso di comune accordo di rinviare la partita in segno di lutto per l'incidente occorso a un tifoso del Parma che stava raggiungendo lo stadio di Torino", si legge nel comunicato.

"Pur trattandosi di una tragica fatalità le due società hanno ritenuto che non ci fossero le condizioni per mandare in campo le squadre".

La Figc, d'intesa con la Lega Calcio, ha confermato il rinvio della partita e ha deciso che su tutti i campi di serie A venga osservato un minuto di raccoglimento.

L'incidente è avvenuto poco prima delle 13 nell'area di sosta Crocetta, sull'A21 Piacenza-Torino, in direzione del capoluogo piemontese.

Secondo le prime ricostruzioni riferite da un alto funzionario di polizia, un gruppo di tifosi del Parma si trovava nell'area di sosta insieme a un gruppo di sostenitori della Juve, quando sono partiti insulti tra le due tifoserie.

<p>La polizia ispeziona l'area di sosta sull'A21 in provincia di Alessandria, dove in un incidente &egrave; morto un tifoso del Parma.Alessandro Garofalo</p>

"FRASI INGIURIOSE"

"Ci sono state le solite frasi ingiuriose", ha detto a Reuters la fonte della polizia stradale di Alessandria Ovest.

"Per evitare che venissero alle mani, il pullman dei tifosi della Juventus è partito, ma evidentemente l'autista non si è accorto che c'era un tifoso davanti e l'ha investito con la parte anteriore del mezzo", ha aggiunto il funzionario.

Il ragazzo -- Matteo Bagnaresi, 28 anni, appartenente al gruppo dei Boys -- è deceduto sul colpo, travolto dall'autobus.

Sul posto si è recata la polizia, che sta compiendo i rilievi del caso.

Il presidente del Parma Matteo Bagnaresi e il presidente della Juventus Giovanni Cobolli Gigli hanno tenuto una breve conferenza stampa allo stadio torinese, dicendo che si è trattato di una tragica "fatalità", sebbene si attende maggiore chiarezza dalle indagini.

Dalla tribuna dello stadio torinese si è levato qualche fischio alla notizia del rinvio della partita, ma gli spettatori sono poi andati via senza disordini.

L'incidente di oggi, seppure di diversa dinamica, ha riportato alla mente la morte del tifoso laziale Gabriele Sandri, ucciso l'11 novembre scorso da un colpo di proiettile sparato da un poliziotto in una piazzola dell'autostrada nei pressi di Arezzo, dopo una rissa tra due gruppi di ultrà.

Dopo l'uccisione del tifoso, vi furono incidenti attorno allo stadio Olimpico, seguiti da episodi di guerriglia urbana ingaggiata per alcune ore da ultrà contro forze dell'ordine, con assalti a caserme di polizia e carabinieri, alla sede del Coni e allo stadio Olimpico. I feriti furono oltre 70 e ingenti le devastazioni. La partita Roma-Cagliari in programma quel giorno all'Olimpico fu rinviata.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below