Olimpiadi, software spia per allenare i francesi della pallamano

venerdì 8 agosto 2008 11:42
 

di Sophie Hardach

PECHINO (Reuters) - Un complicato software ha aiutato la nazionale francese di pallamano a migliorare il proprio gioco e l'allenatore Philippe Bana spera di vederne i risultati alle Olimpiadi.

I francesi hanno iniziato ad usare il software che combina video di tutti i giocatori del mondo a dati statistici per allenare le proprie squadre, dopo che gli scandinavi della pallamano avevano inserito con successo questa tecnologia nel proprio programma di allenamento.

Studiando ogni mossa dei propri avversari, i loro punti di forza e i loro punti deboli, il programma permette ai giocatori di adottare le ideali contromisure.

Parlando con Reuters, Bana nel corso di un allenamento della squadra maschile ha detto che ora la squadra femminile "è ora capace di distruggere i sistemi offensivi e difensivi delle avversarie".

Un software analogo è già adottato nel calcio e nel rugby, ma è relativamente nuovo nella pallamano. La Francia aveva usato una versione rudimentale del programma attuale alle Olimpiadi di Sydney 2000, adottando l'attuale software, chiamato "Dartfish," ai Giochi di Atene.

"E' un approccio completamente diverso, abbiamo specialisti video nella squadra così c'è una cultura di statistiche video", ha detto Bana.

Ma malgrado la tecnologia, alla fine la gara si gioca sul campo, dice Bana. "Non è un videogioco ed alla fine è il giocatore che gioca. alla fine, sei solo, sul campo. E' un gioco di esseri umani e non si può andare troppo in là con questo (software) perchè il giocatore non è un robot".